Progetto "MIXAR (MIXed Ability Rugby for all)"

 mixar

Il progetto MIXAR (MIXed Ability Rugby for all) finanziato da Erasmus+, di cui Per Formare è partner. Insieme al Coordinatore, la FIR (Federazione Italiana Rugby) ed altri partner provenienti da tutta Europa (IMAS, Federazione Spagnola del Rugby - Spagna, Rugby Vlaandren – Belgio, Sunday Well Rebels RFC – Irlanda e INICO, istituto universitario di integrazione dell’università di Salamanca – Spagna) si svilupperanno delle attività tese alla promozione dello sport, all'inclusione sociale ed all'impatto positivo dello sport sulla salute fisica e psichica. Il progetto ha durata due anni ed è finanziato dal fondo europeo per la formazione l’istruzione e lo sport Erasmus+.

Il progetto formerà i coach ed i club al modello Mixed Ability, incrementando la partecipazione dei gruppi che hanno problemi di inclusione sociale.

Seguiteci sul sito e sulla pagina Facebook dedicata al progetto.

 

Progetto "New Adults’ Competences for Skills Revolution"

Project NACSR (2017 - 2019)

Project proposal based on ERASMUS PLUS 2017 call - KEY ACTION 2 – COOPERATION FOR INNOVATION AND THE EXCHANGE OF GOOD PRACTICES - ADULTS EDUCATION 

 

In Europe is widely widespread the belief that through a more pervasive digitalization within companies is possible to give birth to a fourth industrial revolution in which the "cost of labor" factor loses importance, for the benefit of the workforce cultural factor. In other terms, instead of cheaper labor costs we should have robots, sensors, equipments and software applications, with workers, technicians and managers culturally prepared to handle them.

The hinges of that "digital revolution" are the collection and analysis of data as an instrument of knowledge; the man-machine relationship-interaction; the bridge between digital and reality, i.e. to find other ways and tools for more effectiveness/efficiency in the production chain.

These new worker skills form a new stock of competences to which “adults” workers should be trained, in order to be prepared to any event. These basic skills to be trained, in order to develop new competences are hinged around the so-called "computational thinking", which is inextricably linked to the "critical thinking", (hereinafter CCT).

Work packages of the project:

  1. Study, exchange of experiences and development of a common Methodology, connected to existing models with proven effectiveness, suitable to teach/learn the CCT to adult people. It comprises the breakdown into sub-skills;
  2. Identification of the Ict tools for teach/learn CCT such as app and platforms for serious games, coding, cooperative learning, data analysis,  etc. to obtain a coherent educational framework;
  3. Construction of the training plans and deploy of training workshops with teachers from the training agencies (project’s partners) with the realization of some case studies, they are followed by a test with some adults;
  4. Experimental deployment of the training to a significant number of training agencies on national territories (intermediate recipients) through multiplier events held by the training agencies (project partners), with evaluation of the results; 
  5. Dissemination to a large audience and sustainability of the project and its results for at least two years beyond the end of it.

Progetto "Build future, stop bullying"

 

Il progetto “Build future, stop bullying”, presentato all’Unione Europea nell'ambito del Programma Justice con capofila il Municipio Roma I Centro – tramite il suo ufficio Operativo Speciale per la Partecipazione Europea (UOSPE) – è risultato tra i primi quattro vincitori del Bando Justice 2014.

Per Formare assieme al partner S.C.O.S.S.E partecipano all'Ufficio Operativo Speciale per la Partecipazione Europea (U.O.S.P.E.) del I Municipio Roma Centro. 

Il progetto risponde alla priorità di programma "Combat bullying against children at school" e si propone di prevenire il fenomeno del bullismo di cui sono vittime gli adolescenti, con particolare attenzione agli studenti più vulnerabili – minoranze etniche, disabili, coloro che vivono in condizioni di povertà.

Il progetto vede capofila il I Municipio di Roma e partners italiani l'Associazione Per Formare e l'Associazione di Promozione Sociale  S.C.O.S.S.E.  Il partenariato internazionale è composto da Istituzioni scolastiche e Amministrazioni locali della Grecia, Repubblica Ceca, Spagna e Bulgaria.

Le attività sono rivolte alle comunità scolastiche e mirano a prevenire e a contrastare gli episodi di bullismo tra gli studenti, e prevedono attività formative per gli studenti delle classi medie inferiori e workshop con genitori ed insegnanti. Il risultato è raggiunto grazie alla condivisione delle buone prassi presso i Paesi coinvolti.

Per Formare supporta la capofila nella gestione, amministrazione  e monitoraggio del progetto ed è ideatrice della web app “Bullying Radar” realizzata dal Municipio Roma I Centro che verrà rilasciata nel corso del 2017.

 

Progetto COMENIUS "PEACE"

Progetto P.E.A.C.E. - Procedure Educative e di Accoglienza dei Cittadini in Europa-, finanziato dal programma comunitario Comenius Regio nel settore della cooperazione transnazionale, con l’obiettivo di  uno scambio di buone pratiche tra dirigenti scolastici, insegnanti e formatori italiani e francesi sui temi dell’accoglienza e dell’inserimento di alunni stranieri nella nuova realtà scolastica e formativa multiculturale, Per Formare ha progettato e realizzato la sperimentazione di un ciclo di formazione sperimentale di  sensibilizzazione e formazione a favore del personale (docente e non docente) per l’adozione del Protocollo di Accoglienza di allievi stranieri nelle scuole e nei CFP. 

Il percorso   ha visto coinvolti docenti, dirigenti scolastici e personale amministrativo di due CFP ("Nicoletta Campanella" e "Simonetta Tosi") e di due Istituti Superiori ("Francesco De Pinedo" e "Roberto Rossellini") di Roma.

Progetto GRUNDTVIG "IMAL"

Progetto IMAL - Innovations in Mature Adult Learning a valere sul LIFELONG LEARNING PROGRAMME GRUNDTVIG, Azione: Learning Partnerships. Anno 2013-2014. Finalizzato allo scambio di buone pratiche di formazione degli adulti, in partnership con agenzie formative degli stati Polonia, Danimarca, Grecia, Spagna, Turchia. Per saperne di più Lifelong Learning Programme - Per Formare entered the IMAL Grundtvig Partnership

NEWS

Formazioni sociali e capitale sociale. V…

20-06-2018

  Per Formare sta partecipando al Convegno degli Enti del terzo...

ALMAVIVA: sbloccata questione “Reintegra…

22-05-2018

  Il Ministero del Lavoro ha chiarito con una nota del...

Firmati i protocolli tra Mise e Regione …

23-03-2018

 Tra Regione Lazio e Mise, il 21 marzo 2018 sono stati...

LAVORATORI SVANTAGGIATI E MOLTO SVANTAGG…

07-03-2018

Con la pubblicazione del Decreto ministeriale del 17 ottobre 2017, il Ministero...

BONUS FORMAZIONE 4.0

06-02-2018

  Dal 1 gennaio 2018, anche senza decreto attuativo, scatta in...

Autovalutazione della capacità innovativ…

02-02-2018

  La Digital Transformation in atto in tutti i mercati business...

Sostenibilità: in Italia 3 milioni di gr…

15-01-2018

  Alla green economy si devono in Italia già 2milioni...

Bandi Turismo e Beni Culturali Regione L…

11-01-2018

  Due bandi per 19 milioni di euro a sostegno delle...

Le professioni più richieste nei settori…

21-12-2017

    Tra le figure professionali in ambito creativo, ad essere particolarmente...

Formazione: nasce il codice etico per ga…

14-12-2017

   Ecco il nuovo codice etico per i tirocini extracurriculati, sottoscritto...

Partecipa al contest "un'esperienza…

30-11-2017

  Contest un’esperienza speciale www.unesperienzaspeciale.it lanciato da Città Metropolitana di Roma Capitale.           ...

Corso di CRM gratuito - iscrizioni fino …

17-11-2017

Per Formare propone un corso di formazione gratuito a persone con...

Rimini ospita 'Ecomondo', fiera della gr…

30-10-2017

  Il concetto cardine della edizione 2017 di 'Ecomondo' e 'Key...

BANDO START-UP DEDICATO ALL’ECONOMIA CIR…

06-10-2017

  La Fondazione Bracco, con il Comune di Milano e l’incubatore...

Rapporto ASviS 2017

28-09-2017

  Presentazione Rapporto ASviS 2017[1] L’ASviS (Alleanza per lo Sviluppo Sostenibile) ha...