EDA: “Navigare” verso il futuro

EDA: “Navigare” verso il futuro

Il progetto è stato proposto dall’associazione Per Formare, dal 23° Centro Territoriale Permanente e dal  Comune di Ladispoli. Il progetto nasce dall’incontro delle esperienze e delle specificità di intervento dei partner di progetto. L’obiettivo generale del progetto è stato quello di favorire l’acquisizione di competenze trasversali e strategiche utili ad affrontare i cambiamenti della società, a superare il divario digitale, a consolidare ed ampliare la cultura generale e di tipo informatico nella popolazione adulta del Comune di Ladispoli, contribuendo alla creazione di un ambiente favorevole allo sviluppo delle potenzialità di ogni singola persona, a prescindere dalle condizioni fisiche o sociali. Per agevolare l’autoapprendimento e consentire lo svolgimento di esercitazioni fuori dell’orario del corso, gli allievi hanno potuto usufruire delle postazioni internet ad accesso libero e gratuito  a disposizione presso il C.O.L. e presso la biblioteca Comunale di Ladispoli.

DONNA O.R.A. “Orientamento Rete Aggiornamento”

 

DONNA O.R.A.  “Orientamento Rete Aggiornamento”

Il progetto è stato in grado di fornire una risposta concreta ad un fabbisogno reale del territorio, integrando e completando l’offerta di servizi. Obiettivo generale del progetto è stato quello di realizzare un intervento che contribuisse a migliorare l’accesso delle donne all’occupazione e ridurre le disparità di genere. Il progetto ha previsto la realizzazione di un seminario finalizzato all’informazione/promozione e la definizione di un progetto di sviluppo professionale, di ricerca e di autopromozione rivolto a 20 donne italiane e straniere, di età compresa tra i 30 e i 44 anni, iscritte ai CPI di Cerveteri, per le quali si poneva l’esigenza di migliorare l’occupabilità. L’attività seminariale è stata articolata su 4 aree in 10 giornate da 4 ore ciascuna per un nell’arco di 3 mesi complessivi. Le aree tematiche in cui si è articolato il seminario sono state: Il mercato del lavoro locale; Competenze che generano valore; La comunicazione nella societa’ dell’informazione.

V.I.S. – Valorizzazione dell’Inclusione Sociale

 

V.I.S. – Valorizzazione dell’Inclusione Sociale

Il progetto V.I.S. è stato concepito per rispondere in maniera esauriente alle esigenze espresse dal Progetto Obiettivo linea INCLUSIONE, che richiede un intervento complesso di assistenza tramite la realizzazione di azioni trasversali di supporto alle attività dei Centri per l’Impiego (CPI) anche in un’ottica di rafforzamento del loro ruolo di regia nella gestione degli interventi finanziati e realizzati a valere sulle linee operative dell’Asse Inclusione Sociale.
Gli obiettivi specifici che sono stati raggiunti tramite la realizzazione delle tre azioni previste (Azioni di supporto all’interno dei CPI, Azione di supervisione sulle metodologie di bilancio delle competenze e di orientamento mirato ; Azione di Monitoraggio) sono stati:

  • Definito  un modello gestionale ed organizzativo interno ad ogni CPI in grado di definire standard di servizio ad alta qualità e nello stesso tempo uniformi;
  • Rafforzate le competenze tecnico specialistiche degli operatori dei CPI della Provincia di Roma, impegnati nelle attività di front office per la gestione fasi orientative sia di bassa che di alta soglia;
  • Monitorato e valutato il livello di implementazione delle innovazioni inerenti ai servizi di orientamento erogati dai CPI;
  • Definito ed implementato  un modello omogeneo di protocolli e di procedure di attuazione delle metodologie di bilancio delle competenze e di orientamento, ai quali dovranno attenersi gli enti attuatori dei progetti approvati nell’Asse III Inclusione sociale nell’erogazione dei loro servizi;
  • Definito un Meta-modello organizzativo e operativo delle metodologie di bilancio delle competenze e di orientamento valido per tutti i CPI e per tutti gli enti che erogano servizi di orientamento nella Provincia di Roma tramite l’adozione di una metodologia partecipativa che veda il coinvolgimento di tutti gli stakeholders locali;
  • Sviluppate e consolidate pratiche e metodologie innovative e di rete finalizzate a favorire l’inclusione sociale e lavorativa di soggetti in condizioni di svantaggio;
  • Monitorate e valutate le performance dei percorsi avviati nell’ambito dell’Asse inclusione Sociale del Progetto Obiettivo.

LA BUSSOLA “Per-corsi e Approdi per gli over 40”

 

LA BUSSOLA “Per-corsi e Approdi per gli over 40”

Il progetto, proposto dall’ATS tra Formare Srl ed Associazione Per Formare, ha voluto offrire una opportunità concreta a 60 ultraquarantenni disoccupati o inoccupati con medio-alta scolarità a verificare e consolidare le proprie competenze e sperimentare un’esperienza di tirocinio in piccole e medie imprese aderenti a FederLazio che hanno offerto la disponibilità ad ospitare tale utenza per tre mesi di tirocinio presso le proprie sedi.

La struttura del progetto è stata organizzata per fasi: 

  • fase di orientamento di 100 ore (1 mese)
  • fase di formazione 3 corsi di 200 ore (2 mesi)
  • fase di accompagnamento di 300 ore (3 mesi).

La fase di formazione ha previsto la realizzazione di tre percorsi, ciascuno di 200 ore. 1. Contabilita’, bilancio e controllo di gestione; 2. Comunicazione, marketing e tecniche di vendita; 3. Amministrazione, paghe e contributi.
Gli utenti, anche in base al percorso formativo seguito, stati poi inseriti in tirocinio presso le aziende che avevano già in fase progettuale dato la loro adesione.

InDIPENDENTI

 

InDIPENDENTI

Il progetto InDIPENDENTI proposto dall’ATS tra Per Formare (capofila) ed E-laborando ha realizzato un intervento integrato per lavoratori inoccupati/disoccupati ultraquarantenni anche di scolarizzazione e qualificazione pregresse medio-alte, e/o di recente disoccupazione a seguito della crisi. Il progetto è stato composto da tre tipologie di azioni: 1) Azione di orientamento (Bilancio di Competenze integrato con l’utilizzo del Libretto Formativo del Cittadino e ciclo di seminari su tematiche riguardanti i processi di orientamento); 2) Azione formativa con la realizzazione di tre percorsi formativi riguardanti lavori impiegatizi e d’ufficio; 3) Azione di accompagnamento con tirocinio formativo nelle aziende presenti sul territorio comunale. Nell’azione di Orientamento di 100 ore sono stati coinvolti  60 soggetti individuati dai Centri per l’Impiego con i PAI.  La fase di Orientamento si è conclusa con la scelta di uno dei tre percorsi di formazione di 200 ore ciascuno individuati come propedeutici alla fase di accompagnamento (“Operatore D'Ufficio Automatizzato”,“Responsabile della qualità in azienda”, “Impiegato amministrativo contabile”). La successiva fase di Accompagnamento di 300 ore ha previsto per ciascun utente in uscita dalla formazione un’attività di inserimento in tirocinio presso aziende romane all’interno delle quali erano richiesti i profili professionali in uscita dai percorsi formativi effettuati.

Chi è di scena

Chi è di scena

"Chi è di scena" è un progetto finanziato dalla Regione Lazio, sviluppato in partenariato con Il Baule dei Sogni che si propone l'obiettivo di formare Attori Teatrali professionisti nel settore dello spettacolo dal vivo. Il progetto mette al centro dell’intervento l’allievo attore, che assume un ruolo attivo nell'acquisire le competenze professionali specifiche attraverso un approccio formativo di tipo pluridisciplinare ed olistico. Si utilizzeranno le tecniche più efficaci ed efficienti della recitazione moderna e dinamica e si realizzerà una prova finale teatrale come misurazione delle competenze conseguite. Allo scopo di dotare gli allievi delle competenze necessarie ad interagire in modo competitivo con il mercato dello spettacolo, il progetto fornirà ai partecipanti competenze atte a qualificarne la professionalità, anche relative al marketing territoriale e di settore,  all’organizzazione ed alla gestione dei rapporti nei gruppi di lavoro, alla comunicazione, alla sicurezza ed alle normative riguardanti la professione di attore teatrale. La partecipazione in veste di autorevoli docenti di diverse figure di chiara fama, la previsione di diverse importanti esperienze esterne, le due di mobilità, una in Sicilia, Regione firmataria del Progetto Sipario promosso dalla Regione Lazio, l’altra in Toscana, l’integrazione di competenze manageriali ed auto imprenditoriali, sono fra gli elementi maggiormente qualificanti questo progetto.

NEWS

Il mercato del Lavoro in Italia

13-09-2017

  Cresce l'occupazione, soprattutto a tempo determinato, in calo le trasformazioni...

Festival della Sostenibilità dal 6 al 10…

07-09-2017

  Dal  6 al 10 settembre 2017 presso EUROMA2 è in corso l’ECO...

Contratto di Ricollocazione "Genera…

06-09-2017

    È partito ufficialmente il Contratto di Ricollocazione “Generazioni”, percorso di...

Opportunità di formazione in UK per oper…

04-09-2017

    l’APS Futuro Digitale (Informagiovani del Comune di Cori) comunica che è...

Nuove linee guida sui tirocini formativi…

23-07-2017

Leggi in allegato le nove Linee Guida in materia di...

In crescita il lavoro in ambito sociale,

18-07-2017

  ma i giovani ne beneficiano meno. E’ quanto emerge dall’Indagine 2017...

L'industria 4.0 italiana cresce del 25% …

17-07-2017

  Ancora basso il livello di diffusione delle competenze digitali nonostante il mercato...

Giovani tra i 30 e i 39 senza lavoro, da…

07-07-2017

La Regione Lazio prosegue la strada del “contratto di ricollocazione”...

Italia 24esima per progresso sociale

04-07-2017

Per il Social Progress Index l'Italia è al 24esimo posto Libertà...

Oltre 62 mln di € per l'accesso al credi…

03-07-2017

Presentazione di Fare Lazio il 4 luglio a Roma dal titolo...

Convegno su Circular & Green Economy…

28-06-2017

  Si terrà il 6 luglio p.v. dalle ore 15 alle...

Apre a Roma il IV Ecoforum rifiuti e la …

20-06-2017

     Si è aperto oggi, 20 giugno 2017, a Roma il...

BOOM DEI GREEN JOBS IN EUROPA

16-06-2017

    Dal 29 maggio al 2 giugno, si è svolta la...

Al via il Jobs Act per i lavoratori auto…

15-06-2017

  E’ entrata in vigore ieri, 14 giugno, la attesa legge...

Torno Subito 2017 - il bando della Regio…

05-06-2017

TORNO SUBITO è un piano di sviluppo di percorsi di...