Ricerca

Per Formare svolge attività di ricerca finalizzata all'individuazione dei fabbisogni professionali, ai bisogni di formazione professionale e all'individuazione di innovazioni di processo e organizzative che agevolino e supportino il cambiamento nelle organizzazioni.
 
Ha in corso il progetto di ricerca “TVD” – “Trust in the Values of Diversity – culture, gender, active ageing”, per analizzare i fattori discriminanti sul posto di lavoro, con particolare riferimento alla discriminazione di genere, e per proporre adeguamenti nei modelli organizzativi aziendali che vadano nella direzione della conciliazione. A tal fine ha stretto accordi di ricerca ed operativi con l’Università Cattolica Del Sacro Cuore di Milano e il suo Centro di Ricerca WWELL (vedi Partnerhip con WWELL .
 
Ha realizzato la ricerca “Donne immigrate: agenti di integrazione” – Il caso di Ladispoli per sottolineare l’esperienza positive delle donne immigrate coinvolte nel Progetto “Capaci di futuro” che ha avuto lo scopo di creare un circolo virtuoso di integrazione, riconoscendo il valore etico e politico della figura di “leader di comunità”, come agenti di mediazione tra la comunità di origine e quella di accoglienza.
 
Ha realizzato la ricerca “Azioni e strumenti di politica attiva per il lavoro – Il matching domanda/offerta di lavoro nei Servizi pubblici per l’impiego, con particolare attenzione alle politiche di age management”, realizzata per conto dell’Osservatorio per le politiche attive del lavoro dell’Assessorato alle Politiche del Lavoro e della Formazione della Provincia di Roma.