Speciale 25 anni di attività

  • Condividilo su:

Nel 2017 Per Formare ha festeggiato l’anniversario del venticinquesimo anno di attività.

Quando ci si autocelebra il pudore ci avverte di non scadere nella facile retorica. Quindi è con profonda e autentica umiltà che scrivo queste poche parole prendendomi la responsabilità di rappresentare il pensiero dell’intera compagine sociale.

Non nego che sia anche il piacere e l’orgoglio di un traguardo raggiunto a spingermi, ma soprattutto è la voglia di rendere esplicita la sincera gratitudine verso tutti coloro che hanno fatto, e fanno parte, di questo percorso iniziato 25 anni fa.

Venticinque anni di attività sono un traguardo importante, in cui fa piacere ricordare le tantissime persone che si sono incontrate in questo lungo tempo. Colleghi, professionisti, partner, utenti, istituzioni, imprese, persone dalle quali abbiamo sempre appreso qualcosa e che hanno arricchito, con il loro sapere, il loro impegno, i loro ideali, i loro valori, la nostra struttura, dove ancor oggi continuiamo a raccogliere ed elaborare idee per cercare di “dare loro forma”.

In effetti quando abbiamo scelto il nostro nome, siamo proprio partiti dal concetto del dare forma, che è il fine principale del “formare”. Dare forma per educare, trarre fuori, sviluppare e affinare le attitudini e la sensibilità per educare il cuore, la mente, gli affetti, la volontà, l’ingegno, la fantasia, l’immaginazione, il gusto, i sensi, il culto della verità e della libertà. Educare è dare forma.

 

Abbiamo fatto precedere l’azione dalla preposizione “per” ad indicare il moto, la dinamicità, la proattività, che necessitano per spingerci verso una azione così impegnativa e decisiva.

È stato il tentativo di proporre un concetto attraverso parole significanti. Una visione che ci ha consegnato la grande responsabilità, di dare risposte adeguate ai nostri valori costitutivi riconducibili alla lealtà, al rispetto e all’accettazione incondizionata dell’unicità delle persone.

Da questo ne è scaturito il costante impegno al fine di migliorarci, per saper rispondere sempre meglio alle richieste e alle necessità di chi ci interpella, consci che solo attraverso il corretto e leale comportamento quotidiano, verso tutti senza differenze, si è in grado di ricevere e infondere entusiasmo e fiducia. Perché per noi la soddisfazione di tutti i nostri utenti, clienti e di tutte le persone che lavorano in Per Formare, è il più importante indicatore di successo.  

Auguri Per Formare!

“L'unico uomo che possa considerarsi educato, ovvero che ha sviluppato e affinato le attitudini e la sensibilità, è colui che ha imparato a imparare; che ha imparato ad adattarsi e a mutare; che sa che nessuna conoscenza è certa, e che solo il processo di ricerca della conoscenza costituisce una base di certezza”. Carl Rogers 

Maurizio Piccinetti, Presidente di Per Formare

 

Vai allo speciale 25th Anniversary 1992 - 2017

 

Qualche anno prima in occasione del ventennale...

Nel 2012 l'Associazione Per Formare ha festeggiato i suoi 20 anni di attività. Un traguardo importante e un momento in cui ci piace ringraziare tutte quelle persone che abbiamo incontrato in questo lungo periodo: collaboratori, utenti, istituzioni, imprese. Persone da cui abbiamo sempre appreso qualcosa e che hanno arricchito con il loro sapere, con il loro impegno, con i loro stessi ideali, questo nostro “luogo” dove continuiamo a raccogliere ed elaborare idee per trasformarle in progetti concreti.

Dopo tanti anni di lavoro ci siamo resi conto di non avere mai esplicitato come nasce il nostro nome, Per Formare. Questa è una buona occasione per farlo. 

Innanzitutto, la locuzione “Per Formare” esprime bene l’idea di una ricerca continua e selettiva di ogni pratica ed esperienza che possa divenire strumento di formazione per le persone nei diversi ambiti professionali e della vita.  Esprime inoltre  la finalità ultima che è perseguita anche nei più ampi progetti applicativi nei quali pure l’Associazione si cimenta. Se pronunciato in un’unica parola poi, il nostro nome può suonare anche in termini di prestazione efficiente, perlomeno come aspirazione cogente. Ma se tutto ciò evoca la tensione verso i risultati, è solo separando le due parole “per” e “formare” che possiamo aggiungere pieno significato.    

PER Richiama il moto (movimento), entro un certo spazio e tempo (contesto), in vista di un obiettivo (scopo).

FORMARE Richiama l’educare e il dare forma, un processo e un mezzo al tempo stesso di sviluppo della persona.   

La formazione è scambio e richiede apporti multidisciplinari, da una parte, e impegno e disponibilità, spazio e tempo per assimilare, comprendere, rielaborare ed interiorizzare le conoscenze, dall’altra. La formazione è fondamentale per l’acquisizione di strumenti tecnici per il lavoro, determinante per la comprensione dei fatti, indispensabile per la consapevolezza e senso civico degli individui. La formazione inizia col (ri)mettersi in movimento, rispetto al mondo e a se stessi, una condizione che richiede il (ri)trovare le motivazioni che inducono all’investimento ed al rischio quale contropartita del successo.

Proprio su questa base, abbiamo deciso di ampliare la gamma dei nostri associati (Soci sostenitori), così da rendere più stabile e forte  il rapporto con le persone con cui collaboriamo da tempo e di aprirlo se possibile alle nuove interessate ad un cammino con noi. E ci siamo dati un Codice etico capace di ispirare la nostra azione comune,  dando nuovo impulso al rapporto di cooperazione e fiducia che ci lega.

 

 

NEWS

Formazioni sociali e capitale sociale. V…

20-06-2018

  Per Formare sta partecipando al Convegno degli Enti del terzo...

ALMAVIVA: sbloccata questione “Reintegra…

22-05-2018

  Il Ministero del Lavoro ha chiarito con una nota del...

Firmati i protocolli tra Mise e Regione …

23-03-2018

 Tra Regione Lazio e Mise, il 21 marzo 2018 sono stati...

LAVORATORI SVANTAGGIATI E MOLTO SVANTAGG…

07-03-2018

Con la pubblicazione del Decreto ministeriale del 17 ottobre 2017, il Ministero...

BONUS FORMAZIONE 4.0

06-02-2018

  Dal 1 gennaio 2018, anche senza decreto attuativo, scatta in...

Autovalutazione della capacità innovativ…

02-02-2018

  La Digital Transformation in atto in tutti i mercati business...

Sostenibilità: in Italia 3 milioni di gr…

15-01-2018

  Alla green economy si devono in Italia già 2milioni...

Bandi Turismo e Beni Culturali Regione L…

11-01-2018

  Due bandi per 19 milioni di euro a sostegno delle...

Le professioni più richieste nei settori…

21-12-2017

    Tra le figure professionali in ambito creativo, ad essere particolarmente...

Formazione: nasce il codice etico per ga…

14-12-2017

   Ecco il nuovo codice etico per i tirocini extracurriculati, sottoscritto...

Partecipa al contest "un'esperienza…

30-11-2017

  Contest un’esperienza speciale www.unesperienzaspeciale.it lanciato da Città Metropolitana di Roma Capitale.           ...

Corso di CRM gratuito - iscrizioni fino …

17-11-2017

Per Formare propone un corso di formazione gratuito a persone con...

Rimini ospita 'Ecomondo', fiera della gr…

30-10-2017

  Il concetto cardine della edizione 2017 di 'Ecomondo' e 'Key...

BANDO START-UP DEDICATO ALL’ECONOMIA CIR…

06-10-2017

  La Fondazione Bracco, con il Comune di Milano e l’incubatore...

Rapporto ASviS 2017

28-09-2017

  Presentazione Rapporto ASviS 2017[1] L’ASviS (Alleanza per lo Sviluppo Sostenibile) ha...